Navigazione veloce

Circolare n. 388 – Servizio Nazionale di valutazione. Rilevazione degli apprendimenti per l’a.s. 2015/2016.

RIVOLTO ALLE CLASSI SECONDE

image_pdfimage_print

  stemma stato italiano

 

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO E TECNOLOGICO STATALE“G.MAGGIOLINI”

Via Spagliardi, 19 – 20015 PARABIAGO (MI)

Tel. +39 0331 552001 –  Fax +39 0331 490444

e-mail: maggiolini@itetmaggiolini.edu.it  –  web: www.itetmaggiolini.edu.it

Cod. Fisc. 84003910159  –  Cod. Meccanogr. : MITD57000B

Pec: MITD57000B@pec.istruzione.it

 

Circolare n. 388                                                   Parabiago, 5 maggio 2016

 

                                                                             AI DOCENTI

                                                                       AGLI STUDENTI CLASSI SECONDE

                                                                       2^ A AFM – 2^B AFM – 2^C AFM

                                                                       2^ D TUR – 2^E CAT                                                                                       

                                                                                

                                                                                 

OGGETTO :   Servizio Nazionale di valutazione.

                        Rilevazione degli apprendimenti per l’a.s. 2015/2016.

 

Quest’anno è previsto lo svolgimento della rilevazione degli apprendimenti secondo il Sistema Nazionale di Valutazione dell’INVALSI, l’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione che, per la scuola secondaria di secondo grado, riguarderà tutte le classi seconde.

E’ molto importante che gli allievi siano consapevoli che devono svolgere tali prove con impegno e senza ansia.

Pertanto saranno adottate tutte le misure che garantiscano che gli alunni lavorino individualmente, evitando suggerimenti da parte di chicchessia. Il mancato raggiungimento di questo fondamentale obiettivo comporterebbe la rilevazione di dati privi di significato o addirittura fuorvianti e costituirebbe uno spreco di tempo e di denaro per le scuole stesse e per il servizio nazionale di valutazione. E’ cruciale che la rilevazione del SNV 2015-2016 si svolga in modo corretto come è sostanzialmente avvenuto nelle edizioni 2014-2015.

 

Sono previste una prova di italiano ed una prova di matematica che si svolgeranno secondo le seguenti modalità:     

  1. Entro le 9.00:

 

  1. apertura dei plichi con la rimozione dell’involucro alla presenza del Dirigente scolastico o di un suo delegato), dell’insegnante somministratore e, per le sole classi campione, dell’osservatore esterno;
  2. etichettatura dei fascicoli alla presenza del Dirigente scolastico (o di un suo delegato);
  3. consegna dei fascicoli al docente somministratore o all’osservatore esterno (dove presente);
  4. consegna dell’Elenco studenti al docente somministratore o all’osservatore esterno (dove presente).

 

  1. Ore 9.00 – 10.45:

            Prova di italiano (durata effettiva della prova – dopo aver letto le istruzioni – 90 minuti);

Ore 10.45 – 11.00: Pausa

  1. Ore 11.00 – 13.15:

Prova di matematica (durata effettiva della prova – dopo aver letto le istruzioni – 90 minuti)

Durante lo svolgimento della prova di matematica è consentito l’uso dei seguenti strumenti:

  1. Righello (*).
  2. Squadra.
  3. Compasso.
  4. Goniometro.
  5. Calcolatrice (*). È consentito l’uso di qualsiasi tipo di calcolatrice a condizione che essa NON sia quella dei telefoni cellulari e che NON sia collegabile né alla rete internet né a qualsiasi altro strumento (ad esempio, tramite bluetooth, wireless, ecc.).

(*): Gli strumenti contrassegnati da un asterisco sono fortemente consigliati per un adeguato svolgimento della prova.

  1. Questionario studente (durata effettiva – dopo aver letto le istruzioni – 30 minuti).

Le classi entreranno alle ore 8.45 e saranno disposte per la prova nei locali (vedi circ. n. 389 del 5/05/2016). Al termine della prova (ore 13.15 circa), gli studenti saranno dimessi. Tra le due prove ci sarà una pausa di circa 15 minuti ma gli studenti non potranno allontanarsi dal proprio posto (è permesso portarsi da casa la merenda. Non si potrà accedere al bar né alle macchinette).

Buon lavoro!

 

Il dirigente scolastico

Daniela Lazzati

 

N.B.: copia della presente circolare DEVE essere attentamente letta dal docente presente in classe e registrata nell’agenda di Mastercom.





Login