Navigazione veloce

Relazioni internazionali per il marketing

SETTORE ECONOMICO

INDIRIZZO RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING

QUADRO ORARIO

MATERIA D’INSEGNAMENTO

1° biennio

2° biennio

5° anno

   1^

   2^

  3^

  4^

   5^

Religione/Opzione alternativa

1

1

1

1

1

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Storia, Cittadinanza e Costituzione

2

2

2

2

2

Lingua inglese

3

3

3

3

3

Seconda lingua comunitaria

3

3

3

3

3

Terza lingua straniera

 

 

3

3

3

Matematica

4

4

3

3

3

Fisica

2

 

 

 

 

Chimica

 

2

 

 

 

Scienze della Terra e Biologia

2

2

 

 

 

Geografia

3

3

 

 

 

Informatica

2

2

 

 

 

Economia aziendale

2

2

 

 

 

Economia aziendale e geo-politica

 

 

5

5

6

Diritto ed economia

2

2

 

 

 

Diritto

 

 

2

2

2

Relazioni internazionali

 

 

2

2

3

Tecnologia della comunicazione

 

 

2

2

 

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

TOTALE 

32

32

32

32

32

 

 

SETTORE ECONOMICO

 

Indirizzo RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING

 

Profilo

 

Attraverso il percorso generale, è in grado di:

 

  • Rilevare le operazioni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili in linea con i principi nazionali ed internazionali;
  • Redigere e interpretare i documenti amministrativi e finanziari aziendali;
  • Gestire adempimenti di natura fiscale;
  • Collaborare alle trattative contrattuali riferite alle diverse aree funzionali dell’azienda;
  • Svolgere attività di marketing;
  • Collaborare all’organizzazione, alla gestione e al controllo dei processi aziendali;
  • Utilizzare tecnologie e software applicativi per la gestione integrata di amministrazione, finanza e marketing.

Nell’articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing, oltre a quanto previsto dall’indirizzo generale  “Amministrazione, Finanza e Marketing” il profilo si caratterizza per il riferimento sia all’ambito della comunicazione aziendale con l’utilizzo di tre lingue straniere e appropriati strumenti tecnologici sia alla collaborazione nella gestione dei rapporti aziendali nazionali e internazionali riguardanti differenti realtà geo-politiche e vari contesti lavorativi.

 Il  Diplomato dell’Indirizzo “Relazioni Internazionali” acquisisce le seguenti competenze:

  • Comunicare in vari contesti lavorativi utilizzando 3 lingue straniere ed appropriati strumenti tecnologici;
  • Orientarsi nell’ambito di rapporti economici internazionali caratterizzati da diverse realtà geopolitiche;
  • Contribuire alla gestione della comunicazione aziendale in ambito internazionale.

 

Sbocchi nel mondo del lavoro:

  • Inserimento negli uffici di relazioni pubbliche;
  • Inserimento in enti ed aziende di qualunque settore produttivo, per curare, in particolare, i rapporti con l’estero e per effettuare ricerche di mercato, nonché l’inserimento in strutture congressuali e turistiche.

 

 

Sbocchi universitari:

  • Accesso a qualsiasi facoltà universitaria;
  • Accesso diretto alla futura Istruzione Tecnica Superiore.

Login